5 Problemi e soluzioni API

Da: SiliconExpert il 10 gennaio 2023

Le API, o interfacce di programmazione delle applicazioni, sono i tessuti connettivi che guidano la trasformazione del business e alimentano i cicli di vita dello sviluppo dei prodotti. Le API hanno cambiato il modo in cui il mondo digitale interagisce, facilitando lo scambio di dati tra sistemi e macchine, indipendentemente dalla lingua o dalla posizione. Il numero crescente di aziende e software che si affidano alle API apre la porta a un maggior numero di errori, poiché gli sviluppatori interagiscono con il codice sviluppato da un'agenzia esterna e il codice non è sempre visibile. Fortunatamente, esistono 5 problemi comuni che si verificano quando si utilizzano le API e che possono essere risolti in modo relativamente semplice in base ai codici di errore ricevuti.

 

Problema 1: Protocollo sbagliato, HTTP contro HTTPS

Come discusso nel nostro blog precedenteesistono due protocolli per gli endpoint API: HTTP e HTTPS. L'endpoint HTTPS aggiunge un ulteriore livello di sicurezza per evitare intenti malevoli e sta diventando sempre più popolare tra i fornitori di API per rimanere rilevanti e di valore. Anche se la maggior parte di essi è passata all'HTTPS, ci sono errori che possono verificarsi senza l'endpoint HTTPS.

 

Codici di errore HTTP

Errori 4XX: Codici di stato lato client 
  • 400 Richiesta errata: Uno dei codici di stato HTTP più comuni. Questo codice indica che l'URL utilizzato per la richiesta non esiste sul server API, che la richiesta API non è stata composta correttamente o che c'è un problema con l'applicazione.
  • 401 Non autorizzato: Le credenziali utilizzate non possono essere autorizzate dal server. Questo può essere causato dall'uso di informazioni di login non corrette o dall'assenza di permessi adeguati.
  • 403 Vietato: Ci sono problemi di autorizzazione, come la mancanza del permesso di accedere all'URL anche quando si è autenticati, l'uso di una chiave API sbagliata o il tentativo di accedere a funzioni senza i permessi appropriati.
  • 404 Non trovato: Un altro codice di stato HTTP comune che indica che il server non riesce a trovare la risorsa richiesta dal provider API, ad esempio un URL non esistente o parametri di dati errati.
  • 405 Metodo non consentito: Il server ha ricevuto e riconosce la richiesta effettuata, ma il metodo utilizzato per la richiesta non è supportato.
Errori 50X: Codici di stato lato server 
  • 500 Internal Server: Un codice di errore generico che ha molte ragioni per verificarsi, ma in genere indica che c'è un problema con i sistemi interni del provider o con il modo in cui è stata scritta la richiesta.
  • 502 Bad Gateway: Un server che funge da gateway o proxy riceve una risposta non valida.
  • 504 Timeout del gateway: Un server che funge da gateway o proxy non riceve una risposta nel tempo previsto a causa di problemi di connettività o di richieste scritte in modo errato.

Sebbene gli errori API possano essere causati da molti problemi, la maggior parte può essere risolta facendo riferimento alla documentazione dell'API. documentazione API. Nella documentazione, assicurarsi di chiamare l'endpoint corretto e di formattare correttamente le richieste. I membri del nostro SiliconExpert membri del team possono aiutarvi a risolvere i vostri problemi.

 

Problema 2: utilizzo del metodo HTTP sbagliato

A seconda dell'azione che si vuole completare, esistono diversi metodi HTTP come GET, POST, PUT, PATCH, DELETE con le API RESTful e diversi endpoint richiedono diversi metodi HTTP.

  • GET, recuperare una risorsa
  • POST, creare una risorsa e associarla alla gerarchia appropriata e ricevere un URL dedicato per riferimento
  • PUT, modifica una risorsa sostituendone interamente il contenuto
  • PATCH, aggiornare una risorsa senza sostituirla
  • DELETE, eliminare una risorsa

Se si utilizza un metodo sbagliato, l'API restituirà uno dei codici di stato di errore, come 405 Method Not Allowed. Per risolvere questo problema, verificare la documentazione documentazione dell'API per assicurarsi di utilizzare il metodo HTTP corretto.

 

Problema 3: Autorizzazione non valida

La maggior parte delle API richiede un'autorizzazione per l'accesso, in modo che i fornitori possano controllare il modo in cui i dati vengono condivisi e utilizzati. L'autorizzazione può avvenire tramite chiave API, nome utente e password, token OAuth 2 o token web JSON. L'autorizzazione è spesso richiesta ogni volta che si effettua una richiesta al server.

Un'autorizzazione errata viene generalmente indicata da un errore 403 Forbidden. Per risolvere questo codice di errore, consultare la documentazione dell'API e verificare che le credenziali siano corrette. Se siete clienti di SiliconExpert e avete ancora problemi, contattate uno dei membri del nostro team API.

 

Problema 4: Caching

La cache è spesso utilizzata per le API molto utilizzate, in quanto aiuta a migliorare l'efficienza senza sovraccaricare i server con richieste frequenti e ripetute. Tuttavia, ci sono due problemi che possono sorgere a causa della cache,

  • Un tempo di caching prolungato, ovvero la quantità di tempo in cui le informazioni vengono memorizzate, causa la presenza di informazioni obsolete.
  • Uno stato di errore viene memorizzato nella cache e continuerà a restituire un errore anche se è stato risolto, se la cache non viene cancellata.

Per risolvere questo problema, è necessario ridurre il tempo di caching per individuare e correggere le informazioni non aggiornate. Inoltre, è possibile verificare con il proprio fornitore di API o con un rappresentante SiliconExpert rappresentante per verificare se esiste un ambiente di test che non utilizza la cache.

 

Problema 5: Campi non validi

Questo problema si verifica quando i dati non vengono solo richiesti da un server API, ma anche passati al server. In questo caso, ci si deve assicurare di inviare solo i dati che il server API riconosce ed eliminare quelli che non supporta. È possibile verificare che i dati corrispondano alle specifiche facendo riferimento alla documentazione dell'API. documentazione API o parlando con il vostro SiliconExpert rappresentante.

 

Iniziare con SiliconExpert

I vantaggi dell'utilizzo di un'API superano in genere i problemi che si presentano, come ad esempio l'aumento dell'efficienza aziendale grazie a decisioni più rapide e informate, la centralizzazione dei dati per facilitare l'accesso a tutte le organizzazioni, l'apertura della strada all'automazione delle attività o l'aumento dei tempi di sviluppo dei prodotti. Con le soluzioni API di SiliconExpert, potete inserire il nostro database elettronico e meccanico completo nel vostro sistema per illuminare la progettazione dei prodotti e la catena di fornitura. Se siete pronti a iniziare o avete altre domande, contattate oggi stesso il nostro team di esperti API.

Iscriviti ai nostri blog

Unisciti agli oltre 74.000 leader di componenti elettronici che ricevono aggiornamenti e approfondimenti da SiliconExpert' Tech Updates! Iscrivetevi oggi stesso e avrete accesso ad articoli sulle ultime tendenze del settore, aggiornamenti tecnologici, white paper, ricerche, infografiche, eventi, webinar e altro ancora.

Iscriviti ora