Apple sposterà la produzione di iPhone 14 in India

Da: Victoria Cross il 6 ottobre 2022

Apple ha annunciato che sposterà la produzione del suo ultimo telefono, l'iPhone 14, in India, allontanando la produzione dalla Cina. Si tratta di un cambiamento importante, dato che la Cina detiene il 30% della produzione globale, secondo un rapporto sulle statistiche dell'industria manifatturiera per il 2021 del National Institute of Standards and Technology.

Dal 2017 Apple produce in India le versioni precedenti dei suoi iPhone. Tuttavia, l'iPhone 14 sarà la prima volta che un nuovo iPhone verrà prodotto nello stabilimento Foxconn di Sriperumbudur, vicino a Chennai, in India.

 

Come l'India sta approfittando dei rigidi blocchi della Cina

La Cina, in particolare Pechino, ha continuato a lottare sotto il peso delle recrudescenze di COVID-19 e ha attuato severe politiche di blocco, nonostante gran parte del mondo sia tornato a una certa normalità. La politica cinese di zero COVID ha interrotto la produzione in tutto il Paese, con un impatto notevole sulla catena di approvvigionamento di molte aziende.

Mentre la Cina continua a lottare con problemi di blocco, l'India e altri Paesi, tra cui gli Stati Uniti, hanno deciso di potenziare la produzione interna di chip, offrendo incentivi all'industria dei semiconduttori per favorire l'interesse a trasferire le attività produttive. Apple ha già iniziato a cercare un motivo per aumentare le vendite in India, dove l'iPhone detiene solo il 3,8% della quota di mercato. Portare la produzione a ciclo completo del gigante tecnologico nel Paese sembra essere una soluzione vantaggiosa per tutti.

SiliconExpert terremo d'occhio i nuovi aggiornamenti sullo spostamento della produzione di chip in altri Paesi al di fuori di Cina e Taiwan, che continuano a subire interruzioni geopolitiche della catena di approvvigionamento.

 

Cosa potrebbe significare una maggiore produzione di chip al di fuori della Cina?

La Cina e Taiwan sono attualmente responsabili del 70% della produzione mondiale di semiconduttori. Con paesi come l'India e gli Stati Uniti che stanno investendo nelle proprie industrie di semiconduttori, possiamo aspettarci di vedere un cambiamento nei prossimi anni nella vostra catena di fornitura. Diversificando la produzione globale e la fabbricazione di chip tra diversi Paesi, si ridurranno al minimo le tensioni e il rischio di interruzione della catena di fornitura dell'elettronica.

SiliconExpert monitora i principali sviluppi del mercato dell'elettronica e della produzione e vi avvisa dei rischi presenti nella vostra distinta base (BOM). Con BOM Manager, sarete in grado di visualizzare gli avvisi di rischio per la salute BOM che vi segnalano se la BOM contiene parti a rischio di interruzione, come un calo delle scorte o un aumento del tempo di consegna.

Per saperne di più sul nostro BOM Manager, cliccate qui sotto:

Iscriviti ai nostri blog

Unisciti agli oltre 74.000 leader di componenti elettronici che ricevono aggiornamenti e approfondimenti da SiliconExpert' Tech Updates! Iscrivetevi oggi stesso e avrete accesso ad articoli sulle ultime tendenze del settore, aggiornamenti tecnologici, white paper, ricerche, infografiche, eventi, webinar e altro ancora.

Iscriviti ora