TSCA Sezione 8(a)(7) Requisiti per la segnalazione e la conservazione dei PFAS "Final Rule" - AGGIORNATO

Da: Victoria Cross il 28 novembre 2023

Aggiornamento di novembre 2023

Il 6 novembreil 6 novembre, l'EPA ha pubblicato l 'elenco delle sostanze chimiche Sezione 8(a)(7) Rule List of Chemicals per quanto riguarda i requisiti di segnalazione e registrazione.

L'EPA definisce i PFAS per includere almeno una di queste tre strutture: 

  • R-(CF2)-CF(R')R", dove sia la parte CF2 che quella CF sono atomi saturi;  
  • R-CF2OCF2-R', dove R e R' possono essere F, O o carboni saturi.  
  • CF3C(CF3)R'R'', dove R' e R" possono essere F o atomi saturi. 

L'EPA fornisce un elenco di sostanze che soddisfano questa definizione, ricavato dall'Inventario, dalle esenzioni per bassi volumi e dal cruscotto CompTox Chemicals Dashboard. L'elenco è disponibile nel cruscotto EPA Comptox Chemicals Dashboard.

L'elenco delle sostanze chimiche è soggetto a espansione o modifica e il numero attuale di sostanze chimiche è di circa 11409 sostanze.

L'inventario TSCA e l'elenco LVE di circa 1200 sostanze sono disponibili su The Public List of TSCA PFAS for 8(a)(7) Rule.

 

Originale

L'Agenzia per la protezione dell'ambiente (EPA) ha finalizzato i requisiti di rendicontazione e di registrazione per i dati sulle sostanze per e polifluoroalchiliche (PFAS) per i dati sulle sostanze per- e polifluoroalchiliche (PFAS), per proteggere le comunità da queste sostanze chimiche per sempre.

L'EPA richiederà a chiunque abbia prodotto o importato PFAS o articoli contenenti PFAS a partire dal 1° gennaio 2011, di riferire elettronicamente sull'uso dei PFAS, sui volumi di produzione, sullo smaltimento, sull'esposizione e sui pericoli. I produttori avranno 18 mesi di tempo dalla data di entrata in vigore del 13 novembre 2023 per comunicare all'EPA i dati sui PFAS. I piccoli produttori, tuttavia, potrebbero avere 24 mesi, a seconda dei loro obblighi di comunicazione.

L'EPA gestisce un elenco di tutte le sostanze chimiche prodotte, lavorate o importate negli Stati Uniti, denominato TSCA Chemical Substance Inventory. Questo elenco comprende oltre 1.460 PFAS. Ta nuova decisione consente all'EPA di caratterizzare meglio le fonti e le quantità di PFAS prodotti negli Stati Uniti.

L'impatto sui produttori

Questa nuova decisione consente all'EPA di raccogliere meglio i dati azionabili sulle "sostanze chimiche per sempre". Grazie alla raccolta di questi nuovi dati, l'EPA, così come i governi statali e locali, possono emanare nuove politiche e regolamenti che possono avere un impatto sui produttori di prodotti contenenti articoli PFAS.

Come può aiutare SiliconExpert ?

Con la continua evoluzione delle normative sui PFAS e su altre sostanze chimiche, SiliconExpert mantiene aggiornati i dati di conformità per supportare i nostri clienti attraverso queste normative in continua evoluzione e per servire al meglio i nostri clienti. Attualmente, i dati di conformità della piattaforma P5 includono le sostanze PFAS attraverso il REACH, il PFOA, il PFOS e i POP.

 
 

 

 

Per saperne di più

Iscriviti ai nostri blog

Unisciti agli oltre 74.000 leader di componenti elettronici che ricevono aggiornamenti e approfondimenti da SiliconExpert' Tech Updates! Iscrivetevi oggi stesso e avrete accesso ad articoli sulle ultime tendenze del settore, aggiornamenti tecnologici, white paper, ricerche, infografiche, eventi, webinar e altro ancora.

Iscriviti ora